Eric Prydz in Italia: sarà sul Main Stage del KappaFuturFestival di Torino

Dopo circa 6 anni, a gran voce, il Dj e Producer svedese torna nel Belpaese.

eric-prydz

La data è il 7 e 8 luglio 2018, il luogo è il Parco Dora-Torino, città che negli ultimi anni, tramite festival ed eventi di fama internazionale, è stata protagonista nel permettere di tornare alla ribalta la scena della musica elettronica (KappaFutur e Movement per la scena technoReload Music Festival per la scena EDM, sono gli appuntamenti annuali senza dubbio più discussi).

KAPPA

Quest anno KappaFutur vuole alzare l’asticella, con una line-up magistrale che riconferma i volti noti della scena elettronica sia internazionale che nazionale:

  • Sabato 7 luglio assisteremo ad Adam Beyer, Amelie Lens, Andrea Oliva, Apparat, Body & Soul, DJ Tennis, Eats Everything, Giorgia Angiuli, Joseph Capriati, Josh Milan, Kölsch, Lollino, Marco Faraone, Patrick Topping, Richy Ahmed, Sam Paganini, Solomun, The Martinez Brothers, Timo Maas
  • Domenica 8 luglio avremo invece occasione di sentire Adriatique, Derrick May, Hot Since 82, Ilario Alicante, Jackmaster, Jamie Jones, Kink, Larry Heard, Luciano, Marco Carola, Motor City Drum Ensemble, Paco Osuna, Pan-Pot, Peggy Gou, Ralf, Robert Hood, Rødhåd, Seth Troxler, Stacey Pullen

eric-prydz-0


La previsione ci indica che sabato 7 potremmo assistere alle sonorità progressive di Eric Prydz, che per molti sarà la realizzazione di un sogno che ha atteso troppo tempo, e lo vedremo per la prima volta in veste di headliner di un Festival nazionale. Rimane ancora il dubbio: lo vedremo nei suoi soliti panni, o sotto il suo alias Cirez D?

Il tempo, e di conseguenza il sottoscritto, vi daremo le risposte.

 

KappaFuturFestival, alcune novità

Tuttavia non è finita, difatti si  riconferma Fatboy Slim, previsto per domenica 8 luglio, presente già la scorsa edizione. Parliamo di un artista classe ’63 che con le sue sonorità ha gettato le fondamenta della musica elettronica odierna negli anni ’90 (Right here Right now è un successo che ancora oggi torna ad essere rivisitato, come dimostrato da Don Diablo col suo singolo Momentum) e non possiamo non ricordare di eventi immensi come il Big Beach Boutique a Brighton, che nel 2002 lo vide suonare di fronte a 250.000 spettatori.

Inoltre, vista l’alta affluenza ed i conseguenti sold-out, si vocifera sulla realizzazione di un quarto stage.

Sicuramente l’atmosfera è eccitante e la corsa ai biglietti si intensificherà. Per non perderti l’occasione, acquista il tuo sul sito di KappaFuturFestival!

 

Scritto da Gabriele Muraro

Classe 1998, nato ad Asti, 50% italiano e 50% polacco.
Sono un appassionato di musica elettronica, della club culture e dei festival.
Amo esprimermi e condividere le mie idee, così come amo l'ambiente e ciò che la natura ci offre.
Ho molte altre passioni, ma le tengo per me, almeno per ora!

Donald Trump Pena Morte

Trump vuole la pena di morte per gli spacciatori

Bergamo Jazz 2018

Bergamo Jazz 2018: il festival nelle parole di Roger Rota