Jurassic World: Il Regno Distrutto – L’apocalisse al cinema dal 7 giugno

Manca poco all’uscita nei cinema italiani del 5° capitolo della saga di Jurassic Park intitolato Jurassic World: Il Regno Distrutto

Film Title: Jurassic World: Fallen Kingdom

Il quinto capitolo della saga di Jurassic World, intitolato Jurassic World: Il Regno Distrutto, si prepara a debuttare e ad infestare di dinosauri le sale italiane tra due sole settimane sperando di riuscire ad attirare gli spettatori italiani nei cinema in questo periodo di innalzamento delle temperature che sta causando una progressiva diminuzione delle presenze.

Lo scorso 21 maggio si è tenuta a Madrid la premiere della pellicola Jurassic World: Il Regno Distrutto in presenza del regista spagnolo J.A. Bayona, degli attori protagonisti Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, e dello sceneggiatore e produttore Colin Trevorrow, regista del precedente capitolo Jurassic World.

Le recensioni sono sotto embargo, il film uscirà infatti il 22 giugno negli Stati Uniti, ma alcuni spettatori hanno rilasciato delle reazioni a caldo sui più famosi social come twitter e instagram.
A giudicare dalle reazioni del pubblico, che alla fine della proiezione hanno esultato con un fragoroso applauso ed una standing ovation di 10 minuti nei confronti del regista e del cast, il film è stato accolto positivamente.

Jurassic World Il Regno Distrutto Film

Gli spettatori hanno definito il film con una serie di aggettivi e considerazioni positive: brutale, terrificante, emozionante, pauroso, impressionante, mastrodontico, caratterizzato da una perfetta narrazione visiva e da momenti audaci di grande prestigio, spettacolare, un giro sulle montagne russe senza sosta.
Anche se solitamente le reazioni a caldo delle anteprime sono caratterizzate da un’eccessiva enfasi sembrerebbe che il regista J.A. Bayona sia riuscito nell’impresa di confezionare un buon prodotto di intrattenimento all’altezza del capitolo precedente diretto da Colin Trevorrow.
Il regista spagnolo ha impresso una svolta horror alla saga e ha raccontato di essersi molto divertito di fronte al terrore del pubblico durante la proiezione alla premiere.

L’apocalisse sta per colpire Isla Nublar, l’isola che ospitava il parco Jurassic World della pellicola precedente, a causa dell’esplosione di un vulcano dormiente e per questo motivo si scatena un dibattito etico e politico per decidere se intervenire per proteggere i dinosauri dall’estinzione.
Claire Dearing, non più la manager del primo film, ma una redenta attivista a favore dei dinosauri torna sull’isola con un miliardario filantropo carismatico Benjamin Lockwood, i due giovani assistenti la paleoveterinaria Zia e il genio informatico Franklin, e l’addestratore di velociraptor Owen Grady per salvare quante più creature possibili.

Nel cast ritornano Chris Pratt e Bryce Dallas Howard nei ruoli di Owen Grady e Claire Dearing, Jeff Goldblum e BD Wong interpretano nuovamente il dott. Ian Malcolm e il dott. Henry Wu.
Tra le new entry James Cromwell nei panni del filantropo Benjamin Lockwood, Daniella Pineda e Justice Smith intepretano la paleoveterinaria Zia e l’informatico Franklin, Toby Jones impersona il battitore d’asta Gunnar Eversol, il mercenario sopra le righe Ted Levine, Rafe Spall e Geraldine Chaplin.

Jurassic World: Il Regno Distrutto, incriocio tra un disaster movie e un horror gotico claustrofobico, è diretto dal J. A. Bayona autore di The orphanage e The Impossible, scritto da Colin Trevorrow e accompagnato dalla colonna sonora del compositore premio oscar Michael Giacchino.
A distanza di circa 25 anni dal primo film Jurassic Park di Steven Spielberg, Jurassic World: Il Regno Distrutto debutterà nelle sale italiane a partire dal 7 giugno 2018 distribuito dalla Universal Pictures.

Apprendista programmatore informatico, napoletano, amante della cucina, del cinema e delle serie tv e nuotatore dilettante.

Coradia-iLint-treno-idrogeno

Coradia iLint: Caratteristiche del Treno Alimentato a Idrogeno

Iliad cos'è app funzioni

Iliad: Ecco le funzioni delle prime due Applicazioni della Compagnia Telefonica Low-Cost