Pasteis de Belem: come arrivare al locale più recensito di Tripadvisor

A Lisbona la Pasteis de Belem non ha rivali: in un quartiere storico ma decentrato si possono gustare i migliori Pastel de Nata della città.

Pasteis de Belem Tripadvisor

Se mai siete stati a Lisbona è quasi impossibile che non siate passati dalla Pastéis de Belem, una pasticceria ottocentesca con vista sul Rio Tago che è stata indicata come la più recensita su Trip Advisor nel 2017.

File immense per assaggiare uno dei dolci tipici della capitale lusitana, in vendita ovunque a Lisbona, serviti in un locale storico: i Pastéis de Nata. Piccole tortine ripiene di crema aromatizzata alla cannella che non sono mai fuori posto a qualsiasi ora del giorno: a colazione, pranzo e merenda.

Pasteis de nata

Il costo è irrisorio: poco più di un euro al pezzo. Paradossalmente anche più alto rispetto alla media delle pasticcerie che si trovano nel centro città. Il quartiere di Belem, infatti, è leggermente distaccato dalla zona principale.

Come arrivare alla Pastéis de Belem

Belem è una tappa ambitissima di ogni giro turistico che si rispetti. Proprio alle foce del fiume che bagna Lisbona si trova un bellisismo castello medievale sospeso sull’acqua ed il Monastero dei Gerolamini. 

Nella zona sono presenti anche diversi musei ed uno stupendo mercato delle pulci, dove si possono trovare oggetti curiosi. Il quartiere è raggiungibile tramite un tram o un bus (più o meno seguono lo stesso percorso) che parte nel cuore di Lisbona e passa anche per la stupenda Praça do Comércio.

Le recensioni su TripAdvisor

Il locale vanta una media recensioni di 4,5/5 con ben 33.000 recensioni ad oggi. È il secondo forno a Lisbona e il 75esimo posto (sempre per gradimento) dove andare a mangiare in città.

Pasteis De Belem Trip Advisor


Screenshot da TripAdvisor

Le recensioni spaziano da “Eccezionale” a “Dovete andarci assolutamente” passando per “Godimento assicurato“. Unica pecca è la fila chilometrica che spesso si forma al di fuori del negozio, scorrevole dice qualcuno. Rimane un’ottima idea per una pausa tra una visita e l’altra.

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

streisand-H180228124450-U10598063479NcD–673×320@IlSecoloXIXWEB

Clonare il proprio cane: è possibile?

Queste Oscure Materie TV Serie

Queste Oscure Materie: la serie tv sulla saga di Philip Pullman