Rubato murale di Bansky realizzato per le vittime del Bataclan a Parigi

L’opera del misterioso artista inglese è stata trafugata da alcuni ladri. Indignazione dalla direzione del teatro Bataclan.

Rubato murale banksy bataclan

Rubato venerdì notte il murale attribuito a Banksy in memoria delle vittime del Teatro Bataclan di Parigi del 2015. L’opera d’arte che rappresenta una donna in lutto ricordava le 90 vittime di quel tragico attentato nel cuore della capitale francese. Il murale era stato realizzato su una porta di emergenza del teatro ed attribuito all’artista inglese Banksy, la cui identità non è ancora nota.

I ladri hanno scassinato la porta e rubato il murale, a renderlo noto è la direzione del teatro. Commentano dal Bataclan:

Apparteneva a tutti: residenti locali, parigini, cittadini del mondo (…) l’essenza stessa dell’arte urbana è quella di dare vita a un’opera d’arte in un ambiente particolare e noi siamo convinti che questa opera aveva senso solo in questo particolare luogo. Questa è la ragione per la quale noi l’avevamo lasciata lì, libera, sulla strada, accessibile a tutti

Con la notorietà che ha acquisito lo street artist per i suoi disegni realizzati con la tecnica dello stencil in diverse località del mondo, le aste delle sue opere sono molto frequenti. Poco fa è stato venduto un suo murale per la cifra di 100.000 sterline, mentre famoso è il caso del dipinto autodistrutto dopo la vendita all’asta.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

auschwitz oggi

Estrema Destra protesta ad Auschwitz nella Giornata della Memoria

chi e asa butterfield sex education

Chi è Asa Butterfield: Biografia e Carriera di Otis in Sex Education