Taurasi DOCG tra i migliori vini d’Italia secondo Forbes

La rivista statunitense premia il Taurasi Irpino come vino al pari del Barolo o del Brunello di Montalcino. Ecco una lista di annate consigliate.

Miglior vino taurasi

Altro importantissimo riconoscimento per l’Irpinia: la prestigiosa rivista Forbes (che solo poche settimane fa ha riconosciuto i Mastroberardino come una delle famiglie più importanti d’Italia) ha premiato il Taurasi come un must drink tra i vini rossi italiani.

Poco conosciuto all’estero per via della predominanza di altri marchi come il Barolo o il Brunello di Montalcino, il Taurasi è una vera perla del sud e in particolare dell’Irpinia. Il vino, infatti, proviene dalla vite dell’Aglianico ed è un DOCG irpino. 

Si legge sulla rivista:

Il Taurasi, senza dubbio uno dei migliori rossi italiani, viene raramente riconosciuto come altri vini. Questa è una vergogna, visto che non solo offre una qualità eccezionale, ma può invecchiare bene per decenni.

Forbes: l’elogio a Mastroberardino e Feudi di San Gregorio

Tra i migliori Taurasi in assoluto quello della famiglia Mastroberardino; cantina del 1878 curata prima dal padre Antonio e poi dal figlio Pietro, esportando in tutto il mondo i migliori vini irpini e campani. Ancora una leggenda – secondo Forbes – la “riserva 1968”.

Piero-Mastroberardino-860x450_c

Subito dopo la cantina Feudi di San Gregorio di Antonio Capaldo che dichiara al giornalista:

“Il Taurasi è Irpinia, è stato il primo vino DOCG irpino e rimarrà nel cuore di ogni persona”. Il vino è prodotto su un suolo vulcanico da una vite che ha più di trent’anni: “Il migliore modo per farlo”, dice Capaldo.

I migliori Taurasi in circolazione secondo Forbes

L’articolo si conclude con una lista di vini Taurasi in circolazione secondo il critico della rivista:

  • Mastroberardino Radici Taurasi 2012
  • Feudi di San Gregorio Piano di Montevergine Taurasi 2011
  • Antonio Caggiano Taurasi “Vigna Macchia dei Goti” 2013
  • Luigi Tecce Taurasi “Poliphemo” 2013
  • Contrade de Taurasi 2011
  • Donnachiara Taurasi Riserva 2012
  • Pietracupa Taurasi 2011
  • Terredora Taurasi “Fatica Contadina” 2011
  • Tenuta Cavalier Pepe Taurasi “Opera Mia” 2012
  • Vinosia Taurasi “Santandrea” 2013

Scritto da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

Iliad cos'è app funzioni

App Iliad: Come scaricarla per verificare credito e consumi

DI-MAIO vitalizi

Vitalizi Parlamentari Aboliti: la protesta degli ex deputati