VAR in Champions League: la potranno chiamare anche gli allenatori

Una modifica epocale è in arrivo nel mondo del calcio giocato.

var champions allenatori

Il sistema VAR ha cambiato per sempre il mondo del calcio, introducendo la tecnologia nelle decisioni arbitrali. Non tutte le competizioni, però, lo prevedono ancora dato che il periodo di transizione e di accettazione è ancora lungo. In Serie A è stata introdotta l’anno scorso e le polemiche continuano ancora a non placarsi, come già successo nella prima giornata di questa Serie A 2018/2019.

L’IFAB, l’ente che “scrive” ed approva le regole del calcio, potrebbe presto accoglierlo anche in Champions League, la maggiore competizione calcistica europea per club, con una peculiarità: anche gli allenatori potranno rivedere l’azione tramite la VAR e spingere l’arbitro – in caso positivo – a cambiare il proprio potere.

Il via libera di Infantino

Si pensa alla possibilità che gli allenatori possano fermare il gioco una volta a tempo a testa. Già pienamente favorevoli all’epocale cambio il presidente FIFA Gianni Infantino, ma anche Roberto Rossetti (capo degli arbitri UEFA, quindi un parere professionalmente interessato). Strada in discesa per il provvedimento.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Storia presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.