Ventimiglia, muore ustionato dopo una lite familiare

ventimiglia-lite-familiare-ustionato

Tragedia a Ventimiglia, dove un uomo muore ustionato dopo aver appiccato un incendio in seguito a una lite familiare con i cognati. Succede a Ventimiglia, in Liguria: un uomo si è recato nella casa dove abitano i cognati e ha minacciato di appiccare il fuoco a una mansarda. Il gesto scaturisce da un atto vendicativo a causa di un debito che i coniugi avevano nei suoi confronti. Si apprende, peraltro, che la mansarda era proprio stata messa in vendita dalla coppia per recimolare i soldi.

ventimiglia-muore-ustionato-cognato

Qualcosa è andato storto e così Gaetano Padalino, di 69 anni, è rimasto avvolto nelle fiamme mentre incendiava l’abitazione ed è morto asfissiato. Salvatore Lombardo e Rosina Natale, coppia originaria di Brescia, si sono subito recati sul posto per far desistere il cognato ma l’hanno trovato agonizzante. La donna ha subito pure alcune conseguenze gravi ed è ricoverata, mentre il marito non è grave. Nelle prossime ore ci saranno novità da parte dei carabinieri che seguono il caso.

Genova, bimba Morta in culla: indagati i Genitori per maltrattamenti

Scritto da Giorgio Billone

Sono nato e vivo a Palermo, dove studio Scienze della Comunicazione. Grande appassionato di cinema e sport, ma senza tralasciare cronaca e televisione. Qualcuno che la sa lunga ha detto: "Una notizia dovrebbe essere come una minigonna su una bella donna. Abbastanza lunga per coprire il soggetto, ma abbastanza breve per essere interessante".

peter-vaughan-morto

Morto Peter Vaughan, l’attore de Il Trono di Spade aveva 93 anni

senato

Manovra di Bilancio 2016, al Senato voto di fiducia