Viaggiare Gratis con Interrail Pass se nati dopo il 2000

La Commissione Ue vuole promuovere e sviluppare l’identità europea con viaggi per i giovani. Pronti 12 milioni di euro.

Interrail Pass Nati 2000

 

I giovani nati dopo l’anno 2000 avranno la fortuna di viaggiare in Europa in modo del tutto gratuito, grazie ad un piano finanziario del valore di 12 milioni di euro per l’intero anno 2018.

Interrail Pass, di cosa si tratta?

Il 1 marzo 2018 il ramo esecutivo della Ue ha approvato il piano per incentivare la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e la mobilità legata all’istruzione.

Tibor Navracsics, Commissario europeo per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport ha sottolineato l’importanza di

“offrire a tutti i nostri giovani l’opportunità di ampliare i propri orizzonti scoprendo altri paesi. L’istruzione non riguarda solo quello che impariamo a scuola, ma anche ciò che scopriamo sulle culture e le tradizioni dei nostri concittadini europei”.

Un’ottima filosofia d’inclusione e conoscenza di culture nostre “vicine di casa”.

L’obiettivo del progetto è di rafforzare i valori comuni europei e ciò è possibile solo scoprendo le culture del nostro continente: accettare il diverso grazie alla conoscenza, all’approfondimento della sua cultura.

E non c’è modo migliore che viaggiare per scoprire, informarsi e comprendere mentalità diverse. Bruxelles si accolla le spese del treno, il pernottamento è a carico dei viaggiatori.

interrail 2

Che cos’è il progetto interrail?

Interrail è un progetto nato nel 1972 e offriva (e offre tutt’ora) la possibilità ai giovani, di viaggiare in tutta Europa in treno e alloggiare in ostelli.

Il suo successo è stato proprio il fatto che tutto fosse organizzato ad hoc con prezzi molto contenuti e dove ci fosse la possibilità di conoscere ragazzi, provenienti da altri paesi europei, con la stessa passione dello zaino in spalla e con i quali condividere le stesse esperienze “da giovani”.

Il servizio di Interrail offre la libertà di andare dove piace di più e la flessibilità di saltare sul primo treno disponile e raggiungere la meta desiderata, senza dover prenotare.

Come si ottiene il pass gratuito?

Il biglietto del treno, che permette di restare in viaggio per un mese nei 30 paesi europei costa 510 euro.

La possibilità è aperta a tutti, indipendentemente dal titolo di studio. Non è ancora aperta la possibilità di iscriversi ma la Commissione Europea ha dichiarato che, a breve, ci sarà una campagna promozionale specifica con tutte le specifiche del caso. Peccato essere nati prima dell’anno 2000.

Scritto da Silvia Pavan

Moglie e mamma. Mi piace scrivere di qualsiasi cosa, non ho un genere preciso. Anzi no, non mi piace scrivere di politica e televisione.
Corro regolarmente tre volte a settimana perché mi piace mangiare e bere bene.

paola-perego-depressione-645

Compleanno Paola Perego: Oggi Compie 52 Anni

Mastroberardino famiglie forbes

Vinitaly 2018: Mastroberardino presenta linea di vini Stilema