Ballottaggi Comunali 2018: ritornano le sfide destra-sinistra

72 i Comuni al Voto per i Ballottaggi delle Elezioni comunali del 10 giugno. Ecco i candidati, le città in cui si vota e le principali sfide.

Elezioni Comunali 2018

L’Italia torna al voto per la terza – in alcuni casi per la quarta – volta in quest’anno per i consueti ballottaggi delle Elezioni Comunali svolte il 10 giugno. Il ballotaggio servirà per stabilire molte delle nuove giunte di capoluoghi di provincia dove arrivano a sfidarsi candidati di centrodestra e centrosinistra, con il Movimento 5 Stelle in corsa solo a Ragusa, Terni, Imola e Avellino.

Ballottaggio Comunali: dati sull’affluenza

Affluenza decisamente in calo in tutta Italia tranne alcuni casi dove aumenta di pochi decimi rispetto al dato omologo di quindici giorni fa. Crolli pesanti in Sicilia, dove alle ore 12 si registrano percentuali al ribasso dal -6 al -8%. In alcuni casi come in provincia di Napoli l’affluenza cala anche di 10 punti percentuali come a Quarto e Torre del Greco.

Intenzioni di Voto Oggi

La media nazionale, in attesa del dato delle ore 19 è del 15,54%, dato trainato dai capoluoghi e medie città del nord dove ci sono molte sfide politicamente interessanti tra destra e sinistra.

Ballottaggio 2018: la sfida nelle città del centro-nord

A Pisa interessante il testa a testa tra Michele Serfogli (csx) e Michele Conti (cdx) che al primo turno erano arrivati quasi allo stesso numero di voti, con la Lega primo partito. A Siena, dove il Movimento 5 Stelle ha deciso di non presentarsi, classico scontro centro-destra e centro-sinistra nella vecchia patria di comuni rossi.

A Massa, nel nord nella Toscana, si assiste ad un’allenza inedita dove il candidato di centrosinistra con maggiore azionista PD viene sostenuto anche da MdP e non da tutto il cartello di Liberi e Uguali, alla deriva dopo le elezioni del 4 Marzo.

In linea di massima le sfide tra cdx e csx sono per la maggior parte ad armi pari, mentre il Movimento parte sempre con uno svantaggio accumulato al primo turno tranne a Pomezia, Ragusa e Assemini, in Sardegna. Secondo alcuni istituti di ricerca avrà un ruolo fondamentale il 19 comuni italiani su 72.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

polizia-inglese

Omicidio a Londra: accoltellato ragazzo 15enne fuori locale

2017-09-22T125352Z_1659355170_RC1613E90090_RTRMADP_3_SAUDI-WOMEN-CLERIC-kE4-U1101310702025iiB-1024×576@LaStampa.it

Arabia Saudita, donne al volante per la prima volta dal 1957