Berlusconi da Mentana a Bersaglio Mobile: “Lei non sa chi sono io”

Silvio Berlusconi accusa Mentana di non conoscere la storia e i fatti di politica recente. Il leader di Forza Italia accusa nuovamente il Movimento 5 Stelle.

Berlusconi Mentana

Silvio Berlusconi nella sua ultima uscita televisiva prima del silenzio elettorale fa parlare di sè per un siparietto con il direttore del TGLa7 Enrico Mentana.

La materia a contendere a Bersaglio Mobile era il programma di Forza Italia (e del centrodestra in generale) ritenuto irrealizzabile e senza adeguate coperture economiche.

In particolar modo sulla Flat Tax Mentana dice: “Se lei la mette in pratica finiamo in bancarotta”, Berlusconi poi, provoca il conduttore: “Ma se lei dovesse dare i suoi soldi a qualcuno li darebbe a me o a Di Maio?”.

Berlusconi contro Mentana, il battibecco sul passato

Accuse reciproche, tra il conduttore e il suo ospite, di non conoscere la storia e l’esperienza passata professionale. Berlusconi ricorda anche il progetto della prima alta velocità, prendendosi i meriti della lungimiranza politica: “Nel 1994 si parlava di alta velocità da Torino alla Sicilia grazie a me”.

Il presidente di Forza Italia conclude così: “Ma lei sa chi sono io? Ho realizzato i compiti più difficili, non mi può paragonare a Di Maio ed ai Cinquestelle”. 

Intanto è iniziata la consueta giornata di silenzio elettorale nonostante sul web continuino a girare contenuti propagandistici e ad esserci accese discussioni politiche.

SEGUI LA NOSTRA FANPAGE PER PIÙ NOTIZIE.

 

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l’Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante

Ceres Birra Gratis Elezioni

Ceres Elezioni: Birra Gratis se hai votato

Oscar 2018

Oscar 2018: i 9 Film Candidati come Miglior Film