Migliori Car Sharing Roma: costi, condizioni e servizi

Ecco quale servizio di Car Sharing scegliere se si è a Roma: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova idea di mobilità.

migliore car sharing roma

I servizi di car sharing sono sempre più richiesti dall’utenza nelle grandi città. Usare il car sharing per muoversi in città è decisamente molto più comodo che utlizzare la propria auto o i mezzi pubblici. Sebbene i costi alti non consentano un uso frequentissimo di questi servizi, usarli è comunque comodo in molti casi. In molte città, come quella di Roma, esistono servizi privati e pubblici che permettono di parcheggiare in zone dedicate o gratuitamente sulle strisce blu, non c’è il peso di mettere il carburante ed alcune possono anche entrare in aree ZTL o utilizzare corsie preferenziali riservate anche ai taxi.

Visto che l’offerta è effettivamente molto vasta, nei paragrafi che seguiranno si metteranno a confronto le offerte dei maggiori gestori di car sharing a Roma, in maniera da poter decidere a quale servizio iscriversi ed usare in maniera prevalente. Verranno valutati i costi del servizio, il numero di mezzi della flotta, l’estensione dell’area di copertura ed altri servizi.

Migliori Car Sharing Roma: servizio comunale

Il servizio più longevo e tutt’ora attivo è gestito da Roma Servizi per la Mobilità, ovvero l’agenzia comunale che gestisce le principali aziende private e pubbliche di trasporto nella capitale. È previsto un costo di abbonamento al servizio, che prevede anche diverse tariffe agevolate per molte categorie, un costo chilometrico e un costo orario. Gli ultimi due vanno sommati quando si effettua un noleggio. La tariffa base consente di riconsegnare l’auto dal punto di partenza, in caso di noleggio free floating c’è un extra da pagare. I costi durante il giorno sono di 2,50 l’ora + 0,49 centesimi a kilometro.

Il vantaggio economico c’è, un’ora di tragitto con 15 km percorsi di giorno costerebbe 10 euro, qualche euro in meno agli altri servizi. Lo svantaggio, però, è di doversi abbonare in precedenza e non poter lasciare l’auto ovunque in città.

Migliori Car Sharing Roma: Enjoy

Enjoy è una società di Eni. Presente in diverse città permette di noleggiare l’auto o il furgone Cargo dall’app senza bisogno di prenotazione e senza costi di abbonamento iniziali. È possibile lasciarla ovunque nella zona delimitata che risulta ancora abbastanza ristretta visto il territorio della Capitale.

L’unico costo da sostenere, sia di notte che di giorno, è di 0,25 euro al minuto, con una sovrattassa per chi percorre più di 50km di un solo noleggio e per chi parte dagli aeroporti di Ciampino, Fiumicino o dal parcheggio dedicato alla Stazione Termini. Tra i vantaggi c’è la grande reperibilità di mezzi (anche se spesso di notte scarseggiano) e il buono sconto di 5 euro nel caso l’utente decidesse di rifornire un’auto con poco carburante.

Migliori Car Sharing Roma: Car2Go

Car2Go, prossima alla fusione in ShareNow, funziona con le stesse modalità di Eni Enjoy, salvo il pagamento di un contributo iniziale di 9 euro. È possibile noleggiare sempre in area delimitata sempre Smart 2 Posti o Smart 4 Posti con una piccola differenza di prezzo tra i due.

Car2Go permette anche pacchetti di tariffe, e questo è sicuramente un vantaggio, con 13,90 all’ora e 59 euro per 24 ore, la tariffa al minuto invece è di 0,24 euro per Smart 2 Posti e 0,26 euro per Smart 4 Posti. Anche in questo caso il carburante è incluso e l’utente che rifornisce l’auto ha 10 minuti gratuiti di guida.

Car Sharing Elettrico Roma: quale scegliere

Share ‘n go

Share ‘n go è un servizio a Roma per il noleggio di auto due posti totalmente elettriche. Con un’autonomia di 80km circa è possibile muoversi all’interno o all’esterno dell’area delimitata del noleggio, l’auto, però, deve essere riconsegnata all’interno dell’area di copertura. L’iscrizione costa 10 euro e include 30 minuti di guida, poi si può guidare con tariffa al minuto, che è 0,21 euro al minuto, mentre la tariffa oraria è circa di 9 euro. Il servizio è quindi abbastanza economico rispetto agli altri, ma per le specifiche del mezzo è difficile allontanarsi o lasciarlo in periferia.

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Giornalista pubblicista, mi definisco idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa: principalmente politica, cinema e temi sociali.

caciocavallo impiccato

Caciocavallo impiccato: ricetta e kit in casa

luca mazzoni doping

Portiere del Livorno Mazzoni positivo al test antidoping